Qualcosa mi sfugge

E’ da parecchi giorni, per non dire settimane, che non riesco a concentrarmi. La mia mente vaga, vaga, verso l’infinito e oltre (giusto per inserire una citazione completamente inutile).

Comunque, ritornando a noi, quello che mi sfugge è il perchè di tutto questo. Non riesco a capire perchè se mi metto davanti a un libro, anche con tutta la buona volontà, dopo 20 minuti o mi annoio, o mi viene sonno o inizio a vagare con la mente. Avete presente Scrubs, i sogni che fa JD? Ecco, uguale. Senza la parte omosessual-tendente.

Alla fine mi ritrovo nel letto, a dormire, sognando. Sogno sempre in questi giorni. Cose belle. Davvero. Cose che di fanno dire “Ma perchè questa ca**o di sveglia deve suonare?!“. Non sono capace di interpretare i sogni, non so neanche se voglio sapere veramente che cosa significhino. Non voglio neanche stare qui a raccontarveli, i miei sogni. Sembra presuntuoso ma, in fondo, sono miei. Condividerli con qualcuno significherebbe esporre troppo il proprio inconscio (o subconscio, non ricordo… è una di quelle robe che diceva Freud. Lui direbbe che ho dei complessi sessuali o chissacchè riguardante il mio pene. But I digress…).

Con questo che volevo dire? Niente, solo tenetevi i vostri sogni. Condivideteli, se volete, solo con le persone a voi più care che, magari, vi posso aiutare a interpretarli. Ma non raccontateli in giro, come una barzelletta ascoltata la sera prima al bar del paese.

Ecco, qualcosa mi sfugge. Il senso di questo post. Dovrebbe averlo, un senso. Ne sono convinto. Ma no, non è questo che mi sfugge. Quello che mi sfugge è, quindi, “Perchè continuo a sognare?“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.