Investimenti futuri

Nell’ultimo mese mi sono trovato ad analizzare diversi prodotti tecnologici per andare a riempire una o più mancanze nelle macchine a mia disposizione. Ho cercato di essere il più oggettivo possibile, ragionare dettagliatamente su quello di cui ho effettivamente bisogno e quello di cui invece ho solo un desiderio superficiale, un capriccio.

Cosa
Innanzitutto: cosa mi serve? Già alla prima domanda non saprei rispondervi esattamente ma, genericamente, direi prodotti per lo studio ed il lavoro. Qualcosa che non necessariamente sia utile per entrambi ma anche più prodotti che rispettano queste necessità. Più in dettaglio mi sono trovato ad analizzare queste possibilità:

  • Acquisto di un nuovo computer
  • Acqusito di un tablet
  • Acquisto di un  eBook reader
  • Upgrade del mio attuale laptop.

Perché
Nuovo computer e tablet hanno l’obiettivo di aiutarmi nello sviluppo web, il primo per lo sviluppo vero e proprio, l’altro per poter testare ciò che creo su un dispositivo sempre più diffuso in ambito consumer.

Il tablet però si ripropone anche, insieme all’eBook reader, come strumento di lettura e studio, permettendo la lettura di libri e appunti universitari. Punto a favore del tablet è la possibilità di prendere appunti la quale, però, potrebbe essere sostituita dall’utilizzo dell’ultrabook, estremamente leggero e portatile.

Ultimo nella lista è l’upgrade del mio attuale computer (un eccellente Dell Studio 1555 di tre anni fa) che, aimè, inizia a sentire i segni dell’età. Si tratterebbe principalmente di acquistare un SSD da sostituire all’attuale disco rigido e, magari, vedere di trovare un sistema operativo migliore dell’ultima versione di Ubuntu.

I prodotti
Nello specifico, i prodotti che sto considerando di acquistare sono:

Spesa
Come potete notare, la spesa è molto diversa in base alle diverse combinazioni che posso scegliere.

La combinazione più semplice è tablet + upgrade, cioè 250€ + 200€ = ~400 € (tetto massimo 500 €). Possibilità anche di aggiungerci l’eBook reader base, raggiungendo quota ~480€.
Abbiamo poi nuovo pc + eBook reader, 1300€ + 80~130€ = ~1450 € (tetto massimo 1600€)
L’ultima combinazione è nuovo pc + tablet, e lì si va a spendere un occhio della testa toccando 1300€ per il primo e 250€ per il secondo, ovvero ~1550€.

Conclusioni
Mi rendo conto che tutte le soluzioni richiedono un investimento non indifferente di denaro e tempo, la scelta deve essere ben ragionata e in grado di garandire il miglior rapporto investimento/necessità. La prima soluzione spicca per la sua relativa economicità, almeno 1000€ meno rispetto alle altre due, ma manca principalmente nella possibilità di avere un computer performante ed ultraleggero da poter facilmente trasportare.

Mi riservo ancora questi 2 mesi che mancano prima del Natale per ragionare a fondo su tutte le possibilità che offre il mercato, individuare pro e contro di tutte le configurazioni e stabilire un budget da rispettare.

Sarei felice di ricevere feedback, consigli e critiche delle cose che ho scritto. Essendo soprattutto un fatto economico, avere le idee chiare e la consapevolezza di non stare facendo una stronzata è il miglior punto di partenza per non buttare via i soldi.

 

 

5 pensieri riguardo “Investimenti futuri”

  1. Io opterei per SSD+Tablet

    Il tablet è comodo sopratutto per leggere pagine web o per guardare video/giocare in mobilità (sul PlayStore i giochi sono infiniti).

    L’SSD e magari anche più ram assicureranno maggiore longevità al tuo notebook (certo quello che comanda alla fine è sempre la potenza della CPU).

    Per quanto riguarda l’ebook io preferisco ancora la carta stampata ma forse negli altri paesi è più facile reperire testi o appunto in formato elettronico.

    Se alla fine scegli di prendere un nuovo portatile io eviterei come la morte i macbook e opterei per gli Asus spendi la stessa somma in certi casi ma hai di più.

    1. Il mio Pc è dotato di 4GB di ram e un Centrino2 da 2,40GHz, comunque per nulla da buttare. Quello che noto è però una velocità ridotta nell’accesso a disco, ecco il perchè di un SSD.

      Per il tablet, i giochi non mi interessano più di tanto, ma i film, mail e internet molto. Anche lì, volendo dovrei considerare bene se meglio un 7” o un 10”.

      L’eBook credo sia un classico sfizio che si ripropone ciclicamente. Alla fine può essere sostituito dal tablet per gli appunti di scuola. Per il resto, teniamo i libri cartacei.

      Per il nuovo portatile: palesemente, il MacBook è uno dei più economici! Questi nuovi ultrabook costano davvero tanto e penso che abbandonerò questa scelta. Ma ho tempo per pensarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.