Ciao puzzona, buonanotte

Ieri sera tornando a casa era ancora sveglia, come sempre d’altronde. Metto via l’auto e mi guarda. Scodinzola un po’ e guardandomi emette un gemito, come quando vuole qualcosa.

“Ciao puzzona, buonanotte”. Abbassa il muso e si addormenta.

Ciao, Cleo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.